I Social Media sono divenuti il canale di conversazione preferito per centinaia di migliaia di persone ed aziende, uno straordinario ambiente di condivisione digitale in cui non esistono differenze geografiche o generazionali.

Riuscire a interagire con milioni di potenziali clienti in una dimensione nuova (marketing one to one), rappresenta un'opportunità di autopromozione senza precedenti che può contribuire a diffondere, in modo virale ed incontrollabile, la notorietà di una persona, di un'azienda, di un brand o di un prodotto.

Con l'obiettivo di sfruttare, in un'ottica di business, le enormi potenzialità dei social network e delle community, molte aziende stanno testando nuove strategie di Social Media Marketing; tecniche complesse, strettamente legate alla psicologia dei navigatori, alla loro personalità, ai rapporti con la tribù di riferimento.

L'ingresso di un'azienda nel mondo Web 2.0 è un momento delicato, un passo da pianificare con attenzione perchè azioni di marketing visibilmente commerciali o interventi impropri sono molto penalizzati da utenti infastiditi, che mai come ora manifestano e condividono il loro disappunto.

Una strategia di intervento di successo richiede, sin dalla fase preliminare, l'attenzione ai seguenti aspetti:

  • ruolo, termini e dimensione partecipativa dell'azienda
  • posizione difensiva, neutra o proattiva dell'azienda
  • obiettivi da perseguire
  • strategie di sviluppo e anticrisi
  • ascolto e monitoraggio ad ampio spettro dei Social Media