Back to Top
  • servizi.jpg
    http://www.iccdigitalmedia.com/images/roll-second/servizi/servizi.jpg
Strict Standards: Declaration of JParameter::loadSetupFile() should be compatible with JRegistry::loadSetupFile() in /var/www/vhosts/iccdigitalmedia.com/httpdocs/libraries/joomla/html/parameter.php on line 512
Giovedì, 21 Gennaio 2016 00:00

Influencer Marketing: una spinta per gli acquisti

Gli utenti internet si fidano di più dei suggerimenti di amici e familiari che dell’advertising.

 

Il più delle volte la gente acquista qualcosa perché spinta, informata o suggerita da qualcos’altro.

Un ruolo molto importante in questo processo di acquisto è stato individuato dagli specialisti del marketing nella figura dell’influencer , ovvero quegli utenti che, individuati come esperti del settore, riescono ad indirizzare un vasto numero di seguaci.

La crescita di importanza di queste figure ha motivato i marketer nello studiare sistemi e metodologie per la loro individuazione, engagement e misurazione dei risultati dell’attività, tutto questo è l’influencer marketing.

 

Ma vediamo nel dettaglio chi è che influenza maggiormente il processo di acquisto. La ricerca condotta da Expercity “2015 Consumer Trust Survey” ci rivela di chi gli utenti internet si fidano di più prima di comprare qualcosa:

 

  • Amici e familiari 81%
  • Recensioni online 76%
  • Esperti 70%
  • Sito web 67%
  • Articoli e news 63%
  • Video 63%
  • Materiale di marketing 55%
  • Blogger 55%
  • Social 49%
  • Advertising 47%

 

Le grandi aziende spesso utilizzano gli influencer nella prima parte dell’imbuto di acquisto (per es. ingaggiando dei vip come testimonial), diverso invece per i retailer che utilizzano i social influencer durante tutto il processo di acquisto incentivando attività di consumer-generated content (CGC) a costo zero o che sfruttano influencer con una minore notorietà rispetto ai vip per esempio, ma una maggiore rilevanza per un gruppo selezionato di clienti, è il caso dei blogger di settore.

 

Secondo la ricerca condotta da Augure gli influencer sono maggiormente efficaci nell’aumentare bran awareness (49%), generare lead di vendità (27%), accrescere la fedeltà dei clienti (26%).

 

ICC è esperta in attività di Web Reputation Monitoring per avere sempre sotto controllo cosa si dice online del proprio prodotto / servizio e mantenere una buona brand reputation.